17 Mar

Abbandono rifiuti, denunce in Procura

Continua la lotta e l’impegno contro l’abbandono di rifiuti ingombranti in prossimità dei cassonetti o in luoghi isolati da parte di alcuni utenti. La collaborazione tra Asm spa, il Comando dei Carabinieri Forestali dell’Aquila e l’assessorato all’Ambiente del Comune dell’Aquila, nonché le segnalazioni dei cittadini ha permesso di riscontrare, dopo mirati controlli sul territorio, diversi illeciti che hanno comportato l’avvio, in alcuni casi, di procedure di segnalazione alla Procura della Repubblica dell’Aquila.

Invitiamo i cittadini a seguire le regole e al rispetto dell’ambiente, anche nei piccoli gesti come l’abbandono di mascherine e guanti, la città ne è piena.

Il Centro di Raccolta per lo smaltimento degli ingombranti a Bazzano è gratuito, causa Covid si riceve solo su appuntamento telefonico al n° verde 800208820.

Lanfranco Massimi

La collaborazione tra enti e l’attenzione dei cittadini è fondamentale per debellare questi gesti di inciviltà, commenta in una nota stampa l’amministratore unico di Asm  Lanfranco Massimi, ringrazio per il puntuale intervento il comando della Stazione dei Carabinieri Forestali che, nonostante l’estensione del nostro territorio, insieme alla Polizia municipale svolgono un ruolo di monitoraggio continuo. L’assessore Fabrizio Taranta, sempre attento e al nostro fianco nell’impegno per contrastare l’abbandono dei rifiuti, condivide con noi la necessità di potenziare sempre più i controlli per ridurre al minimo gli abbandoni dei rifiuti ingombranti, talvolta anche pericolosi.