17 Mag

TUA spa, ancora sei bus per la provincia

La provincia dell’Aquila avrà altri  6 nuovi bus che renderanno sempre più moderna e all’avanguardia la flotta aziendale della TUA, società di trasporti della Regione Abruzzo, in servizio nell’aquilano. I mezzi, degli Iveco Crossway Low Entry Line E6 da 12,10 metri di lunghezza, sono stati presentati questa mattina a Bazzano nella sede aquilana dell’azienda nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte il presidente della TUA Gianfranco Giuliante, il direttore generale Maximilian Di Pasquale, il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ed il sindaco di Avezzano Gianni di Pangrazio.

I 6 nuovi bus della Iveco, che si aggiungono agli 8 già consegnati circa un mese fa all’Aquila, rientrano nel piano di innovamento generale del parco gomma aziendale e presentano caratteristiche tecnologiche di rilievo assoluto, rivela una nota aziendale, quali un bassissimo impatto ambientale, le emissioni sono conformi alla più recente direttiva EURO 6 step D, e una serie di tecnologie all’avanguardia come le emettitrici/validatrici di titoli di viaggio, il pos per la bigliettazione con carte di credito, un sistema conta-passeggeri alle porte, il sistema TVCC di controllo retromarcia (telecamera esterna) e porta posteriore (telecamera interna) con monitor sul cruscotto del conducente e un computer e rete telematica di bordo per l’interfacciamento in tempo reale con la centrale operativa. I nuovi mezzi sono, inoltre, equipaggiati con un impianto di spegnimento automatico degli incendi nel vano motore ad acqua nebulizzata, ma anche sistemi elettronici di sicurezza della frenata e della stabilità in marcia del veicolo.

TUA conferma la sua vocazione ‘green’ e punta, su tutto il territorio regionale, ad imprimere una svolta decisiva al rinnovamento del proprio parco mezzi, ha dichiarato il presidente della TUA spa, Gianfranco Giuliante, nel presentare i nuovi bus agli amministratori e alla stampa aquilana. Si tratta infatti di mezzi di ultima generazione, a bassissimo impatto ambientale, che rientrano a pieno titolo nella strada intrapresa da TUA verso uno sviluppo sostenibile e finalizzato alla transizione ecologica che la nostra azienda punta a favorire attraverso tutta una serie di processi di mitigazione dell’impatto ambientale, innovazione e aumento della competitività.

I 6 mezzi presentati oggi all’Aquila si uniscono agli 8 già in servizio nell’area metropolitana di Pescara e Chieti e al minibus a metano a basso impatto ambientale impiegato sul Comune di Pescara. Quello che vogliamo lanciare è un segnale di ripartenza  per tutto il trasporto pubblico abruzzese che, dopo la pandemia, si prepara al ritorno della normalità attrezzandosi con una flotta all’avanguardia che renda sempre più sicura, comoda e green la mobilità degli abruzzesi.​