18 Mag

Screening Sassa, 299 tamponi negativi

Sono stati 299 i tamponi somministrati oggi, in occasione dello screening della popolazione scolastica della frazione aquilana di Sassa e sono risultati tutti negativi. La giornata di screening è stata riservata in particolare agli alunni e al personale docente e non docente della scuola di Sassa.

I test covid-19 si sono svolti nella palestra del musp dell’istituto della frazione, dalle 9 alle 17, su due linee.

Per l’occasione, dalle 9 alle 17, è stato disponibile il numero verde 800666622 ed aperto il centro operativo comunale (coc), attivato in questi giorni per la tappa del Giro d’Italia partita oggi dall’Aquila.

Il dodicesimo screening per le scuole organizzato dal Comune dell’Aquila, in collaborazione con l’Asl 1 e gli istituti. Oltre 11mila finora i test effettuati per la popolazione scolastica.

Pierluigi Biondi

Abbiamo raccolto la richiesta del dirigente scolastico della Rodari, spiega in una nota il sindaco Pierluigi Biondi, che segnalava la quarantena per 5 classi a causa di alcuni casi. L’Asl sta procedendo, come da protocollo, ai tamponi per i contagiati e alle operazioni previste per coloro che hanno avuto dei contatti diretti, mentre il Comune ha organizzato lo screening diffuso sulla popolazione scolastica interessata, in modo tale da poter fornire ai sanitari un quadro significativo della situazione, che potrebbe rivelarsi utile per le azioni necessarie a circoscrivere il contagio.

Per sottoporsi al test, bisognava compilare il modulo on line reperibile a questo indirizzo https://bde.comune.laquila.it/screening/modulo ; in caso di impossibilità, disponibile il modulo cartaceo, scaricabile da questa pagina. https://www.comune.laquila.it/pagina1961_screening-per-gli-studenti.html

Alle postazioni per i tamponi, con il modulo stampato e firmato, con un documento di identità valido e la tessera sanitaria.

Il test è stato completamente gratuito e comunque non avrebbe potuto essere somministrato:
a chiunque abbia sintomi che indichino un’infezione da covid-19;
chiunque sia attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo;
chiunque sia stato testato recentemente ed è in attesa di risposta;
chiunque sia attualmente in quarantena o in isolamento;
chiunque abbia già programmato una data per un tampone;
i bambini sotto i 6 anni.