15 Feb 22

Vaccini over 50, dal 15 senza stipendio

Multe per oltre 100 euro per gli over 50 non vaccinati e fra i 600 e i 1500 euro se trovati al lavoro senza green pass rafforzato, obbligatorio dall’8 gennaio. Dal 15 febbraio scatta la sospensione dal lavoro e dello stipendio. In caso di omesso controllo, i datori di lavoro rischiano dai 400 ai 1000 euro.

Green pass base (vaccinazione, guarigione o tampone) dal 20 gennaio per servizi alla persona come centri estetici o parrucchierie.
Dal 1° febbraio per uffici pubblici, servizi postali, bancari e finanziari e altre attività commerciali.

Dal 1° febbraio NON E’ RICHIESTO GREEN PASS per esigenze essenziali e primarie della persona. La deroga vale per i servizi e le attività che si svolgono, in locali al chiuso, in cinque ambiti: alimentare e prima necessità; sanitario; veterinario; di giustizia e di sicurezza personale.

 

Revoca/riattivazione in caso di contagio

La piattaforma nazionale genera la revoca a seguito di tampone molecolare positivo che sarà inserita in una lista e sarà riconosciuta come non valida in fase di verifica con la app VerificaC19 e comunicata al gateway europeo perché non sia valida anche negli altri Stati membri.

La revoca sarà annullata automaticamente a seguito del primo tampone antigenico rapido o molecolare negativo, entro 24 ore dall’esito e in automatico sarà inviato il codice per riattivare il Green pass.

In caso di guarigione il nuovo Green pass sarà disponibile dopo che il medico o la Asl avranno certificato la guarigione o la fine dell’isolamento nel Sistema tessera sanitaria.

Non è richiesto Green pass ai bambini sotto i 12 anni. Fino al 31 marzo 2022, il trasporto scolastico è accessibile agli studenti della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondo grado anche sopra i 12 anni senza green pass, con obbligo di mascherina Ffp2.

Non è richiesto Green pass ai soggetti esenti per motivi di salute sulla base di idonea certificazione medica.

 

Durata Green pass

Dal 1° febbraio 2022 la durata del Green pass da vaccinazione (due dosi) e da guarigione post vaccinazione sarà ulteriormente ridotta da 9 a 6 mesi.
Dal 7 febbraio i Green pass dopo la terza dose valgono senza scadenza e senza necessità di nuove vaccinazioni. Stessa cosa per chi è guarito dopo due dolsi di vaccino.
Dal 7 febbraio sono eliminate le restrizioni previste in  zona rossa per chi ha il Green pass rafforzato.
Dall’11 febbraio stop alle mascherine all’aperto.