23 Set

Covid-19, eseguiti 189.052 test in totale

In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 4.249 i casi positivi al Covid 19.
Rispetto a ieri si registrano 22 nuovi casi, di età compresa tra 9 e 69 anni. Il bilancio dei pazienti deceduti sale a 477 (+2). Si tratta di due uomini della provincia di Chieti, di 70 e 60 anni, uno dei quali deceduto lunedì.

55 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 4 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 701 (+18 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3.012 dimessi/guariti (+2 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 760 (+18 rispetto a ieri).

Sono stati eseguiti complessivamente 189.052 test.

Del totale dei casi positivi, 600 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+4 rispetto a ieri), 1.007 in provincia di Chieti (+9), 1.820 in provincia di Pescara (+9), 787 in provincia di Teramo (+4), 33 fuori regione (+2) e 2 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto delle verifiche di residenza, i positivi di oggi sono residenti in provincia dell’Aquila (4), Chieti (9), Pescara (6) e Teramo (3). Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanità.

Situazione in Italia e nel mondo

In Italia dall’inizio della pandemia sono stati registrati 302mila537 casi totali, di cui 46mila114 attualmente positivi, 220mila665 dimessi/guariti e 35mila758 deceduti.

Rispetto a ieri 1.640 contagiati in più, con 103mila696 tamponi in più su 10mln679mila675 tamponi effettuati in totale.

Superati i 31milioni di casi nel mondo e 966.399 morti.
Oltre 5mln di contagi in Europa con 230mila861 decessi.
Oltre 15 mln750 mila casi negli States ed oltre mezzo mln di morti.
Superati  6mln di casi nel sud est asiatico ed oltre 105mila morti.
2mln 266mila casi nel Mediterraneo orientale e oltre 58mila morti.
Oltre un mln in Africa e poco più di 24mila morti.
Oltre mezzo mln nel Pacifico occidentale con più di 12mila morti. Lo riporta il Ministero della Salute.