11 Mag 22

Sostegno economico ai nuclei bisognosi

Un atto di indirizzo della Giunta Biondi per la predisposizione di un avviso pubblico volto all’erogazione di un contributo economico una tantum rivolto ai nuclei familiari, anche ultra65enni, con reddito annuo Isee inferiore a 7mila euro, per l’anno 2022.

In particolare, potranno fruire degli interventi di sostegno economico i cittadini italiani e/o comunitari residenti nel Comune dell’Aquila da almeno 6 mesi, ovvero i cittadini extra-comunitari che risultino in possesso del permesso di soggiorno, residenti da almeno 6 mesi, e che versino in particolari condizioni di povertà e di bisogno socioeconomico, anche in nuclei familiari mono componente.

Le domande per ottenere il contributo potranno essere presentate a seguito della pubblicazione del relativo avviso sul sito istituzionale dell’ente.

Il sostegno economico sarà erogato sulla scorta delle risorse disponibili e delle domande ammesse. I richiedenti dovranno sottoscrivere, pena esclusione della domanda, il cosiddetto “accordo di fiducia”, recante l’impegno del beneficiario ad impiegare almeno il 30% della somma ricevuta a titolo di bonus economico per il pagamento, entro tre mesi dalla riscossione del contributo, di bollette per utenze e/o canoni scadute ovvero in scadenza. Il bonus non è cumulabile con il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza.

Per quanto riguarda i criteri di attribuzione dei punteggi, fino a un massimo di 50 punti, vengono così assegnati:
Fasce ISEE (max punti 20)
Da € 0,00 a € 2.000,00 punti 20;
Da € 2.001,00 a € 4.000,00 punti 15;
Da € 4.001,00 a € 7.000,00 punti 10;

Numero figli a carico (max punti 15)
Presenza di n. 3 o più figli punti 15;
Presenza di n. 2 figli punti 10;
Presenza di n. 1 figlio punti 5;

Anzianità di residenza al Comune dell’Aquila (max punti 15)
Da 15 anni e un giorno punti 15;
Da 10 anni e un giorno e sino a 15 anni punti 10;
Da 5 anni e sino a 10 anni punti 5.

Le somme verranno ripartite in virtù del numero dei componenti del nucleo familiare:
Nuclei con più di 5 componenti € 1.000,00;
Nuclei con 4/5 componenti € 800,00;
Nuclei con 2/3 componenti € 600,00;
Nuclei con 1 componente € 400,00.

In caso di parità di punteggio in presenza di risorse economiche non sufficienti ad evadere tutte le istanze corrispondenti, il criterio di preferenza è l’anzianità di residenza dell’istante nel Comune dell’Aquila. Sono attualmente in pagamento i contributi relativi al bonus 2021.